RISCATTO ASSIGECO NELLE MURA AMICHE: BRUTTI MA VINCENTI, CON UN SABATINI “ON FIRE”

Assigeco Piacenza 63-61 Baltur Cento (12-16, 27-21, 41-36 , 63-61 )

23esima giornata di campionato, Assigeco vuole ritrovare la vittoria in casa, dopo le ultime due trasferte perdenti, contro il fanalino di coda Baltur Cento: quale migliore occasione per rimettersi in carreggiata e allontanarsi dalla zona playout? I ragazzi di San Lazzaro stanno attraversando un periodo veramente buio, con 5 sconfitte consecutive, con conseguente ultimo posto solitario in classifica.

LA CRONACA- Primi 4 minuti un po’ sottotono per Assigeco, che pasticcia troppo in attacco, permettendo a Baltur di ripartire in contropiede: poche emozioni in generale nel primo quarto, con le due squadre troppo sotto ritmo. Ogide cerca di scuotere i compagni con qualche buona azione, mettendo a referto 8 punti personali, ma poco altro da segnalare, in una prima frazione veramente scialba.

Anche nel secondo quarto la musica non cambia, con entrambe le formazioni che non riescono a creare trame di gioco degne di nota: i movimenti sono troppo lenti e prevedibili, facili da chiudere per le difese ben piazzate. Murry e Ogide (primo giocatore in doppia cifra della partita) sono sicuramente i più impegnati della formazione; con un Sabatini sotto tono i piacentini sono poco fluidi nei movimenti e concretizzano quasi nulla. A 2 minuti dalla fine arriva il tanto agognato sorpasso dei padroni di casa con i tiri liberi del capitano per il +2; ci pensa Ihedioha, fin ora impalpabile, ad aumentare il vantaggio per il 27 a 21 generale. Si chiude così il primo tempo.

Con l’inizio del secondo tempo Sabatini si trasforma in un altro giocatore, portandosi la squadra sulle spalle: il 43 ora ha una marcia in più. Male il capitano Formenti, che a metà ripresa perde un pallone sanguinoso in attacco, facendo ripartire in contropiede gli avversari: Benfatto è il migliore dei suoi con 2 centri consecutivi che riporta Baltur in partita a -2, dopo un appannamento generale. Sabatini ancora una volta tira fuori dalle sabbie mobili i compagni spaesati e irriconoscibili, con una bomba dall’angolo sullo scadere di un’azione troppo macchinosa: 3 punti e +5 sul tabellino.

L’ultima frazione di gioco vede ancora il numero 43 piacentino partire sull’acceleratore: tutti i guizzi in attacco sono i suoi, che riescono a scuotere tutto l’ambiente, sia giocatori che pubblico. Arriva anche una tripla da distanza significativa di Bossi, appena entrato in partita, mettendosi subito in mostra e strappando gli applausi del Palabanca, finora spettatore di un match poco esaltante. Time out con il punteggio sul 47 a 45: Baltur è tornata in partita dopo molti errori di Assigeco sotto canestro. Gasparini suona la carica al sesto minuto, con ottime finalizzazioni; Assigeco risponde colpo su colpo, con Antelli e Ihedioha, portando la partita in equilibrio. Ma Sabatini è decisamente “on fire” quest’oggi e si prende ancora la scena con la bomba del +5, accompagnata dal boato del Palabanca: 21 punti per lui. Ultimo minuto, parità assoluta sul tabellino: il momento chiave della partita è arrivato con il capitano piacentino che sale in cattedra prendendosi la responsabilità della tripla e mettendola a segno, portando alla vittoria i suoi. Palla in buca e vittoria che si può dire meritata per i padroni di casa.

Per Assigeco servirà ben altro gioco per affrontare avversari di maggior spessore: oggi, senza le invenzioni di Sabatini, il match non sarebbe di certo finito in questo modo. Rimane comunque un’ottima vittoria, dopo due brusche frenate, che riporta i piacentini a vedere da un po’ più vicino la zona playoff, che ora come ora non sembra più un’utopia.

PROSSIMO INCONTRO- Domenica 10 marzo, Hertz Cagliari-Assigeco Piacenza, ore 18.00

Assigeco Piacenza: Ogide 12, Montanari, Sabatini 21, Ihedioha 8, Turini, Formenti 7, Piccoli, Antelli 2, Diouf 2, Vangelov 4, Bossi 3, Murry 4. All. Ceccarelli

Baltur Cento: Ba Elhadji 2, Chiumenti 1, Taflaj, Manzi, Di Bonaventura, Gasparin 12, Benfatto 18, Ebeling, Kuksiks 5, Taylor 13, Moreno 10. All.Bechi