La Bakery presenta lo staff per la stagione 2019-2020

La Bakery Piacenza riparte da Federico Campanella.
Oggi pomeriggio, davanti alla stampa ed ai numerosi tifosi, è stato svelato lo staff biancorosso per la stagione 2019-2020. Insieme al nuovo allenatore erano presenti Claudio Coppeta e Matteo Brambilla, rispettivamente GM ed alleantore in seconda.

A dirigere il tutto ci ha pensato il presidente Marco Beccari, che ha dato il via alla conferenza con le prime dichiarazioni.

“Il primo passo per ricominciare è avere un roster giovane. Quest’anno in prima squadra ci saranno due giocatori provenienti dal settore giovanile Bakery, ovvero Luca Bracchi e Andrea Orlandi. Questo per me è il passaggio più importante: crescere i giovani e farli diventare giocatori, integrandoli con la prima squadra.

Il roster 2019/2020 sarà composto da 5 senior e 5 under così da dare un giusto equilibrio all’intero gruppo. La scelta del coach è stata fatta anche per questa ragione: allenare i giovani e farli crescere.”

Il numero uno biancorosso ha parlato anche della composizione del girone che coinvolgerà la Bakery.

“Sarà una stagione veramente tosta. Siamo stati inseriti in un girone molto scomodo, con molte squadre provenienti da Marche ed Abruzzo che ci obbligherà a trasferte dalla distanza media di 500 km. Inoltre gran parte dei team ambisce alla promozione per cui non sarà facile.

Nonostante ciò non perdo l’entusiasmo e la passione. Non mollo mai, e spero che questa stagione possa regalare molte gioie.

Vorrei rivedere un palasport pieno che incita la squadra. La scorsa stagione non è stata un’esperienza positiva ma non perdo fiducia nel tifo biancorosso. Avere il PalaBakery pieno rappresenta tanto per me.”

La parola poi è passata al nuovo coach Federico Campanella, che è rimasto molto entusiasta per l’accoglienza ricevuta.

“Per me Piacenza è stata una grossa opportunità, un treno da prendere al volo. Al mio arrivo ho trovato un ambiente positivo, organizzato e molto familiare. Non avrei potuto chiedere accoglienza con un impatto migliore di questo. Piacenza è una piazza seria e con un progetto che mi ha stimolato dal primo minuto, perciò ho accettato senza difficoltà.”

Con quale aggettivo vorresti fosse definita la tua squadra?

“Passionale. Vorrei una squadra tosta in difesa, ma allo stesso tempo spumeggiante e fantasiosa in attacco. Ogni partita sarà una finale considerando il livello altissimo delle avversarie inserite nel nostro girone.
Sarà importante rendere istruttiva la retrocessione dell’anno scorso per poter fare meglio.“

La parola è poi passata al general manager Claudio Coppeta, che si occuperà anche della serie D targata Bakery.
“Il confronto con coach Campanella sarà quotidiano. Io mi occuperò di formare i giovani ed aiutarli a migliorare nella loro carriera. L’obiettivo primario è far crescere tutto l’universo biancorosso anche attraverso la serie D. Da parte mia e di tutto lo staff ci sarà il massimo della passione e dell’ambizione.”

Al termine ha preso il proscenio anche Matteo Brambilla, neo vice allenatore.

“Sono molto contento e carico per questo ruolo che andrò ad affrontare. Passare dalla serie D alla terza lega italiana per me è un super passo avanti.
Vedere così tanta gente alla presentazione oggi mi dà un ulteriore senso di responsabilità e di carica per poter far bene. Spero che si possa ricreare un ambiente unito.”

Enea Bacciocchi